Turismo

Tour enogastronomici

Sapri

Tour enogastronomici

Inserita in una baia e circondata da colline, Sapri é una unione tra terra e mare. Un'unione di tradizioni contadine e marinare che raggiunge l'apice di bontá nella sua cultura culinaria. Il suo mare pescoso ricco di pesce azzurro e i prodotti della terra, uniti alla sapiente tradizione nella preparazione ci portano in tavola dei piatti unici nel loro genere. Come non parlare infatti del calamaro imbottito, dei fiori di zucca ripieni, delle melanzane in barchetta o dei peperoni ammollicati?

 

Sapri

Peperoni ammollicati

Peperoni ammollicati

INGREDIENTI PER 4 PERSONE
4 peperoni di vario colore
50 g di mollica di pane rustico, grattugiata
4 cucchiai di Pecorino
1 cucchiaio di capperi
1/2 cucchiaino di origano tritato
olio di oliva
sale
pepe


Mondate i peperoni privandoli del picciolo, dei semi e delle nervature bianche interne; lavateli bene, quindi riduceteli a pezzetti. In una padella scaldate 3 cucchiai di olio, unite i peperoni e fateli cuocere per circa 25 minuti, regolando di sale e pepe e mescolando spesso. Riunite in una terrina la mollica di pane, il pecorino, i capperi, ben dissalati sotto l'acqua corrente e tritati, e l'origano, unite 1 cucchiaio di olio e mescolate bene. Quando i peperoni saranno praticamente cotti, cospargeteli con il composto preparato e fateli insaporire per altri 5-6 minuti. Togliete dal fuoco e servite.

 

Sapri

Calamaro imbottito

Calamaro imbottito

INGREDIENTI PER 2 PERSONE
500 gr. di calamari (2 calamari medio-grandi)
5 fette di pancarré
30 gr. di vino bianco
2 scalogni piccoli
q.b. di olio e.v.o.
q.b. di sale
q.b. di prezzemolo
q.b. di timo
q.b. di pepe o peperoncino

Come prima cosa dovrete pulire i calamari. Tirate la testa delicatamente in modo da prelevare anche le interiora. Fate attenzione a togliere bene tutto. Eliminate anche la conchiglia trasparente e private il calamaro della pelle. Dalla testa togliete il becco e gli occhi aiutandovi con una forbiceSeparate le ali dal corpo del calamaro e tagliatele a pezzetti insieme ai tentacoli.
Tritate molto finemente gli scalogni e fateli appassire nell'olio assieme allo spicchio di aglio. Aggiungete anche un paio di cucchiai di acqua.
Unite le ali e i tentacoli in pezzi. Fate insaporire per qualche minuto.
Bagnate con il vino e cuocete a fiamma media fino a che non sia evaporato.
Nel frattempo tritate al mixer il pancarré a cui avrete tolto i bordi.
Unite ai pezzetti di calamaro il timo e il prezzemolo tritati proseguite la cottura per qualche altro minuto (coprite con un coperchio).
Eliminate l'aglio e aggiungete il pancarré, salate e pepate generosamente. Volendo potete sostituire il pepe con il peperoncino.
Rigirate e fate ben insaporire il pane.
Farcite i calamari con il ripieno preparato...
e adagiateli su di una teglia rivestita di carta forno leggermente unta di olio. Ricoprite grossolanamente i calamari con il ripieno rimasto e completate con un filo di olio.
Cuocete in forno preriscaldato a 190 GRADI i calamari ripieni per circa 10-15 minuti (dipende dalla grandezza dei calamari).
Servite immediatamente.

 

Sapri

Fiori di zucca ripieni di acciughe e provola affumicata

Fiori di zucca ripieni di acciughe e provola affumicata

INGREDIENTI
200 gr di provola affumicata; 12 fiori di zucca;
8 filetti di acciuga (dissalate);
sale e pepe q.b.;
Olio di semi per friggere q.b;
6 cucchiai di farina 00;
mezzo bicchiere di acqua gassata.

Aprire delicatamente i fiori di zucca con un soffio ed eliminare il pistillo. Tagliare la mozzarella a bastoncini e condirla con una macinata di pepe, a quel punto dividere le alici a metá. Farcire ogni fiore con un pezzetto di mozzarella e mezzo filetto di alice. Nel frattempo preparare la pastella. In una terrina dove si stemperano 6 cucchiai di farina con un po' d'acqua fredda gassata. Unire un pizzico di sale, un cucchiaino d'olio e altra acqua (frizzante e fredda) necessaria a ottenere un composto omogeneo, che deve essere non troppo denso e non elastico. Passare in pastella i fiori, tuffandoli delicatamente e 2 sigillandoli al vertice con un mezzo giro. Facendo anche attenzione a rivestirli omogeneamente e chiudendo l' estremitá a riccio per evitare la fuoriuscita del ripieno. Portare l'olio a temperatura (180°C) e, adagiandoli su una schiumarola (per evitare gli schizzi), immergere i fiori pochi alla volta. Scolare i fiori quando saranno croccanti e dorati, asciugarli su abbondante carta da fritti e servire immediatamente.

 

Sapri

Melanzane in barchetta

Melanzane in barchetta

INGREDIENTI
4-5 melanzane lunghe;
200g di pomodori da sugo;
due cucchiai di olive;
prezzemolo sale;

Dividete le melanzane a metá nel senso della lunghezza e scavatele, con l'aiuto di un cucchiaio, a ricavare appunto delle barchette.
Tagliate a pezzetti il ripieno e mettetelo in una ciotola. Aggiungeteci i pomodori tagliati a filetti, le olive, denocciolate e divise in due, basilico e prezzemolo tritato e naturalmente il sale. Amalgamate.
Salate le barchette di melanzane all'interno e passatele 2-3 minuti al forno a microonde per dare un precottura.
Sfornatele e farcitele con il ripieno.
Mettete le melanzane riempite in una pirofila foderata con carta forno e irrorate abbondantemente con olio.
Infornate a 200° per una quarantina di minuti.

Condividi questo articolo su